Home » Codice Etico

CODICE ETICO
Rev. Giugno 2011
INDICE:
1. Introduzione
1.1. Presentazione
2. Valori Generali
2.1. Valore umano
2.2. Valore salute
2.3. Valore sociale
2.4. Valore mercato
3. Compiti, funzioni di controllo e vigilanza
3.1. Orientamenti
4. Criteri di Comportamento
Sezione I. criteri di comportamento nelle relazioni con tutti gli interlocutori
4.1. Privacy
4.2. Regali e omaggi
4.3. Benefici: partecipazione a Convegni, Congressi e altre attività formative
4.4. Qualità dei prodotti
Sezione II: criteri di comportamento nelle relazioni con il personale
4.5. Selezione del personale
4.6. Costituzione del rapporto di lavoro
4.7. Gestione del personale
4.8. Sicurezza e salute
4.9. Integrità e tutela della persona
4.10. Doveri dei collaboratori
4.11. Agenti
Sezione III: criteri di comportamento nelle relazioni con i clienti
4.12. Imparzialità
4.13. Contratti e comunicazioni
Sezione IV: criteri di comportamento nelle relazioni con i fornitori
4.14. Scelta del fornitore
4.15. Integrità e indipendenza nei rapporti
5. Modalità di attuazione
5.1. Organo di Controllo
5.2. Funzioni e poteri dell’Organo di Controllo
5.3. Funzionamento dell’Organo di Controllo
6. Comunicazione e formazione
6.1. Informativa
7. Violazione del Codice Etico
7.1. Segnalazioni
7.2. Istruttoria
8. Sanzioni
8.1. Irrogazione e tipologia

1. INTRODUZIONE
Nel convincimento che l’etica nella conduzione degli affari e delle attività aziendali costituisca un aspetto
fondamentale per una società che opera in collaborazione con le più importanti strutture ospedaliere italiane,
nonché condizione del successo dell’impresa, questo Codice esprime gli impegni e le responsabilità etiche e
morali assunti da MEDICALTI S.p.a. e dai suoi collaboratori.
1.1. PRESENTAZIONE
MEDICALTI S.p.a.dal 1986 distribuisce in tutta la Sicilia una vasta gamma di prodotti medicali
tecnologicamente avanzati rivolgendo una costante attenzione alle esigenze dei suoi clienti e
scegliendo accuratamente i prodotti che commercializza.
MEDICALTI S.p.a. è fermamente convinta che il proprio punto di forza sia l’aver formato personale altamente
specializzato in grado di seguire la promozione e l’utilizzo dei suoi prodotti nei seguenti reparti:
· Anestesia e Rianimazione
· Cardiochirurgia
· Cardiologia Pediatrica e Interventistica
· Chirurgia Ginecologica
· Chirurgia Mininvasiva
· Chirurgia Robotica
· Chirurgia Urologica
· Chirurgia Vascolare
· Cardiologia Interventistica
· Neuroradiologia Interventistica
· Radiologia Interventistica
La forza vendita e il servizio clienti coprono tutto il territorio siciliano.
MEDICALTI S.p.a., oltre alla commercializzazione, svolge una costante attività di aggiornamento e formazione
del proprio personale e dei medici attraverso seminari, workshop, corsi di aggiornamento e riunioni periodiche
tecnico–commerciali.
2. VALORI GENERALI
2.1. VALORE UMANO
L’individuo costituisce la cellula base su cui si fonda l’intera struttura di MEDICALTI S.p.a., secondo criteri etici
che pongono la priorità sulla centralità della persona e sulla sua integrazione nella realtà aziendale.
Gli uomini e le donne di MEDICALTI S.p.a.sono il fattore indispensabile per il successo dell’azienda: per
questo motivo, MEDICALTI S.p.a. tutela e promuove il valore delle risorse umane allo scopo di accrescere e
migliorare il patrimonio e la competitività delle competenze possedute da ciascuno.
2.2. VALORE SALUTE
MEDICALTI S.p.a. orienta la propria attività alla soddisfazione e alla tutela dei propri clienti dando ascolto alle
richieste che possono favorire un miglioramento della qualità del servizio.
Per questo motivo MEDICALTI S.p.a. sceglie e distribuisce prodotti medicinali e ospedalieri altamente
sofisticati, frutto degli studi e delle ricerche più all’avanguardia a livello mondiale.
2.3. VALORE SOCIALE
I rapporti con la clientela sono impostati sui valori della onestà, della correttezza, nonché della trasparenza e
completezza dell’informazione, al fine di garantire la più ampia autonomia nelle decisioni e la consapevolezza
degli interessi coinvolti.
Cosciente dell’importanza, anche indiretta, che il servizio svolto può avere sulla salute generale della
collettività, MEDICALTI S.p.a., in nessun caso, può giustificare una condotta non onesta con il perseguimento
del mero interesse economico.

2.4. VALORE MERCATO
Dinanzi alla sempre più ampia affermazione nella società dei valori della libera azione ed alla riconosciuta
funzione sociale del libero mercato, MEDICALTI S.p.a. tutela il valore della concorrenza leale astenendosi da
comportamenti collusivi e di abuso.
Lo stile di comportamento di MEDICALTI S.p.a. nei confronti della clientela è improntato alla imparzialità, alla
disponibilità, al rispetto ed alla cortesia, nell’ottica di un rapporto collaborativo e di elevata professionalità.
3. COMPITI, FUNZIONI DI CONTROLLO E VIGILANZA
3.1. ORIENTAMENTI
Il sistema di governo societario è orientato
· alla tutela del valore salute, con particolare attenzione per la qualità dei prodotti;
· al rispetto ed alla crescita professionale dei propri dipendenti e collaboratori;
· al controllo dei rischi d’impresa;
· all’assunzione di un atteggiamento equo e corretto nei confronti di clienti e fornitori;
· alla trasparenza nei confronti del mercato;
· al contemperamento degli interessi di tutte le componenti sociali.
Per il rispetto di tali valori e orientamenti riportati nel presente Codice Etico, MEDICALTI S.p.a. si obbliga e
obbliga i propri amministratori, dipendenti e collaboratori al rispetto dei vincoli giuridici e morali di cui al Decreto
Legislativo n.231/2001, con particolare riferimento alla prevenzione e repressione delle fattispecie criminose
nel medesimo contemplate, oggetto di approfondimento, sia con riferimento alle attività preventive, sia con
riferimento alla concrete modalità attuative.
MEDICALTI S.p.a., inoltre, si impegna e impegna i propri amministratori, dipendenti e collaboratori
all’assunzione degli obblighi e standard di comportamento qui di seguito descritti.
4. CRITERI DI COMPORTAMENTO
SEZIONE I: CRITERI DI COMPORTAMENTO NELLE RELAZIONI CON GLI INTERLOCUTORI
4.1. PRIVACY
Le informazioni relative a dati personali, anche sensibili, in possesso di MEDICALTI S.p.a. sono trattate nel
pieno rispetto della riservatezza e della privacy degli interessati, in applicazione della disciplina di cui al D.Lgs.
196 del 2003 “Legge sulla Privacy”.
A tal fine sono applicate e costantemente aggiornate politiche e procedure specifiche per la protezione delle
informazioni.
In particolare MEDICALTI S.p.a. ha provveduto a:
· notificare al Garante per la Protezione dei Dati Personali la richiesta di autorizzazione al trasferimento
all’estero dei dati personali;
· predisporre informative nei confronti di collaboratori, clienti e fornitori;
· predisporre un Documento Programmatico per l’adeguamento alle misure minime previste dalla legge;
· predisporre un programma di formazione per i propri dipendenti (incontri periodici, distribuzione di
materiale informativo sulla nuova disciplina).
4.2. REGALI E OMAGGI
Non è ammessa alcuna forma di regalo che possa anche solo essere interpretata come eccedente le normali
pratiche commerciali o di cortesia, o comunque rivolta ad acquisire trattamenti di favore nella conduzione di
qualsiasi attività collegabile ad MEDICALTI S.p.a..
In particolare, è vietata qualsiasi forma di regalo a funzionari pubblici italiani ed esteri, o ai loro familiari, che
possa influenzare l’indipendenza di giudizio o indurre ad assicurare un qualsiasi vantaggio: in ogni caso.
Amministratori, dipendenti e collaboratori di MEDICALTI S.p.a. che ricevono regali od omaggi non previsti dalle
fattispecie consentite, sono tenuti, secondo le procedure stabilite, a darne comunicazione all’Organo di
Controllo che valuta l’appropriatezza e provvede a far notificare al mittente la politica della Società in materia.
In ogni caso, MEDICALTI S.p.a. si astiene da pratiche non consentite dalla legge, dagli usi commerciali o
codici etici, se noti, delle aziende o degli enti con cui ha rapporti.

4.3. BENEFICI: PARTECIPAZIONE A CONVEGNI,CONGRESSI E ALTRE ATTVITÀ FORMATIVE
L’offerta da parte di MEDICALTI S.p.a., e/o da parte di uno qualsiasi dei suoi Collaboratori (soprattutto Agenti),
avente ad oggetto la partecipazione (in particolar modo del personale Sanitario Pubblico) a Convegni,
Congressi e/o altre attività formative è sempre subordinata, nel pieno rispetto della disciplina vigente, alla
esplicita autorizzazione della Azienda Sanitaria, Ospedaliera e/o Ente di appartenenza.
Tale autorizzazione deve ritenersi indispensabile anche in ipotesi in cui la partecipazione al Convengo,
Congresso ecc. non preveda alcun emolumento o il mero rimborso delle spese giustificate.
Qualora l’attività svolta preveda una retribuzione (anche solo simbolica), la stessa, previa l’autorizzazione
suddetta, deve essere fatturata alla Azienda Sanitaria, Ospedaliera e/o all’Ente di appartenenza: salvo che
quest’ultima autorizzi esplicitamente la contabilizzazione diretta in capo al partecipe.
L’invito a partecipare ai Congressi, Convegni ecc. deve essere necessariamente richiesto per il tramite
dell’utilizzo di moduli predefiniti, da aggiornarsi periodicamente a cura dell’Amministratore Unico.
Quanto chiarito riguarda, ovviamente, non solo la partecipazione al Congresso, Convegno ecc. in qualità di
invitato ma, altresì, in qualità di relatore/oratore. Infine, la disciplina suddetta deve applicarsi anche con
riferimento a quelle particolari attività formative consistenti nell’assistere e/o nel dimostrare (ad esempio, in
sala operatoria) specifiche modalità tecnico/operative.
4.4. QUALITÀ DEI PRODOTTI
MEDICALTI S.p.a. si propone di soddisfare appieno le specifiche e le aspettative dei propri clienti, con
ciascuno dei suoi prodotti e dei suoi servizi.
Viene costantemente verificato che cosa può essere migliorato per clienti, distributori, fornitori e per ciascuno
dei suoi colleghi.
Particolare attenzione è posta alle esigenze espresse dai medici e alle possibilità di sviluppare nuove
metodologie e approfondimenti, ricercando nuove potenziali applicazioni cliniche dei prodotti, svolgendo
formazione ed aggiornamenti di nuove tecniche.
MEDICALTI S.p.a. ricerca e sceglie con cura i prodotti che commercializza e rappresenta soltanto ditte
produttrici leader di qualità nel loro settore, che seguono inoltre tutte le normative vigenti in materia.
MEDICALTI S.p.a. pone come priorità assoluta il miglioramento continuo al fine di soddisfare al meglio le
aspettative dei clienti e migliorare i rapporti nonché i metodi di conduzione aziendale: a tal fine, adotta un
Sistema di Qualità conforme alla normativa UNI EN ISO 9001:08, UNI EN ISO 13485:2003 e UNI EN ISO
14001:2004, quale mezzo per il raggiungimento degli obiettivi aziendali per la qualità e per la soddisfazione
delle richieste contrattuali del cliente.
E’ stato, inoltre, realizzato un Manuale della Qualità: esso costituisce una guida per tutto il personale nello
svolgimento delle attività che hanno influenza sulla qualità; in esso sono riportati i documenti che descrivono le
modalità gestionali ed operative del Sistema Qualità aziendale.
SEZIONE II: CRITERI DI COMPORTAMENTO NELLE RELAZIONI CON IL PERSONALE
4.5. SELEZIONE DEL PERSONALE
La valutazione del personale da assumere è effettuata in base alla corrispondenza dei profili dei candidati
rispetto a quelli attesi e alle esigenze aziendali, nel rispetto delle pari opportunità per tutti i soggetti interessati.
Le informazioni richieste sono strettamente collegate alla verifica degli aspetti previsti dal profilo professionale
e psicoattitudinale, nel rispetto della sfera privata e delle opinioni del candidato.
Il Responsabile del Personale, nei limiti delle informazioni disponibili, adotta opportune misure per evitare
favoritismi, nepotismi, e forme di clientelismo nelle fasi di selezione e assunzione (evitando, ad esempio, che il
selezionatore sia legato al candidato da vincoli di parentela).
4.6. COSTITUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO
Il personale è assunto con regolare contratto di lavoro: non è tollerata alcuna forma di lavoro irregolare o di
“lavoro nero”.
Alla costituzione del rapporto di lavoro ogni dipendente riceve accurate informazioni
relative a:
· caratteristiche della funzione e delle mansioni da svolgere;
· elementi normativi e retributivi, come regolati dal contratto collettivo nazionale del lavoro;
· norme e procedure da adottare al fine di evitare i possibili rischi per la salute associati all’attività lavorativa;
· obiettivi di qualità imposti da MEDICALTI S.p.a.;
· adozione e rispetto di etiche di comportamento all’interna della Società.
Tali informazioni sono presentate all’interessato in modo che l’accettazione dell’incarico sia basata su
un’effettiva comprensione.
4.7. GESTIONE DEL PERSONALE
MEDICALTI S.p.a. evita qualsiasi forma di discriminazione nei confronti dei propri collaboratori.
Nell’ambito dei processi di gestione e sviluppo del personale, così come in fase di selezione, le decisioni prese
sono basate sulla corrispondenza tra profili attesi e profili posseduti dai collaboratori (vedi in caso di
promozione) e/o su considerazioni di merito (nell’assegnazione, ad esempio, di incentivi in base ai risultati
raggiunti).
L’accesso a ruoli ed incarichi viene anch’esso stabilito in considerazione delle competenze e delle capacità
dimostrate.
Compatibilmente con l’efficienza generale del lavoro, sono favorite quelle flessibilità nell’organizzazione del
lavoro che agevolano la gestione dello stato di maternità ed in generale della cura dei figli.
La politica di MEDICALTI S.p.a. nella gestione del personale è mirata alla più ampia valorizzazione delle
risorse umane; in tal senso è assicurato il coinvolgimento del collaboratore nello svolgimento del lavoro, anche
prevedendo momenti di partecipazione a discussioni e decisioni funzionali alla realizzazione degli obiettivi
aziendali.
Il collaboratore deve partecipare a questi momenti con spirito di collaborazione e indipendenza di giudizio;
l’ascolto dei vari punti di vista, compatibilmente con le esigenze aziendali, consente all’apparato
amministrativo-gestionale di formulare le decisioni finali.
4.8. SICUREZZA E SALUTE
MEDICALTI S.p.a. si impegna a diffondere e consolidare una “cultura della sicurezza”, sviluppando la
consapevolezza dei rischi, promuovendo comportamenti responsabili da parte di tutti i collaboratori: inoltre
opera per preservare, attraverso azioni preventive, la salute e la sicurezza dei lavoratori.
4.9. INTEGRITÀ E TUTELA DELLA PERSONA
MEDICALTI S.p.a. è da sempre impegnata nella tutela dell’integrità morale dei propri collaboratori, garantendo
il diritto a condizioni di lavoro rispettose della dignità della persona; per questo motivo è particolarmente attenta
a salvaguardare i lavoratori da atti di violenza psicologica e contrasta qualsiasi atteggiamento o
comportamento rio o lesivo della persona, delle sue convinzioni e preferenze (per esempio, nel caso di
ingiurie, minacce, isolamento, eccessiva invadenza o limitazioni professionali).
Non sono ammesse molestie sessuali e devono essere evitati comportamenti o discorsi che possano turbare la
sensibilità della persona.
4.10. DOVERI DEI COLLABORATORI
Il collaboratore deve agire lealmente al fine di rispettare gli obblighi sottoscritti nel contratto di lavoro e quanto
previsto dal Codice Etico, assicurando la prestazione richiesta.
Il collaboratore deve conoscere quanto previsto dalle politiche aziendali in tema di sicurezza delle informazioni,
per garantire l’integrità, la riservatezza e la disponibilità.
E’ tenuto ad elaborare i propri documenti in maniera chiara ed esaustiva al fine di consentirne l’eventuale
controllo da parte di colleghi, responsabili e soggetti esterni autorizzati a farne richiesta.
Tutti i collaboratori di MEDICALTI S.p.a. sono tenuti ad evitare le situazioni in cui si possono manifestare
conflitti di interessi ed astenersi dall’avvantaggiarsi personalmente di opportunità di affari di cui sono venuti a
conoscenza nel corso dello svolgimento di proprie funzioni.
A titolo esemplificativo (ma non esaustivo) costituiscono conflitto di interesse le seguenti situazioni:
· svolgere una funzione di vertice e avere interessi economici con fornitori, clienti concorrenti, anche
attraverso familiari;
· curare i rapporti con fornitori e clienti e svolgere attività lavorativa, anche da parte di familiari, presso gli
stessi;
· accettare omaggi o favori da persone o aziende che sono o intendono entrare in rapporto di affari con
MEDICALTI S.p.a..

Nel caso in cui si manifesti anche solo l’apparenza di un conflitto di interessi il collaboratore è tenuto a darne
comunicazione al proprio responsabile, il quale informa l’Amministrazione che ne valuta caso per caso
l’effettiva presenza.
Ogni collaboratore è tenuto ad operare con diligenza per tutelare i beni aziendali, attraverso comportamenti
responsabili e in linea con le procedure operative predisposte per regolamentarne l’utilizzo; egli risulta, inoltre,
responsabile della protezione delle risorse a lui affidate ed ha il dovere di comunicare tempestivamente
eventuali minacce o eventi dannosi.
4.11. AGENTI
Nello svolgimento della propria attività di promozione, vendita e distribuzione, MEDICALTI S.p.a. si avvale
della collaborazione di numerosi Agenti / Rappresentanti dislocati su gran parte del territorio siciliano.
Nello svolgimento dei propri compiti, ciascuno di essi è tenuto all’osservanza del presente Codice Etico e al
rispetto dei valori e dei principi ai quali MEDICALTI S.p.a. ha scelto di conformare la propria politica aziendale.
SEZIONE III: CRITERI DI COMPORTAMENTO NELLE RELAZIONI CON I CLIENTI
4.12. IMPARZIALITÀ
MEDICALTI S.p.a. si impegna a non discriminare arbitrariamente i propri clienti.
4.13. CONTRATTI E COMUNICAZIONI
I contratti e le comunicazioni ai clienti di MEDICALTI S.p.a. devono essere:
· chiari e semplici, formulati con un linguaggio il più possibile vicino a quello utilizzato dagli interlocutori;
· conformi alle normative vigenti, senza ricorrere a pratiche elusive o comunque scorrette;
· completi, così da non trascurare alcun elemento rilevante ai fini della decisione del cliente.
MEDICALTI S.p.a., inoltre, si impegna a dare sempre riscontro ai suggerimenti ed ai reclami da parte dei
clienti, nell’ottica di quel rapporto collaborativo e di elevata professionalità, linea guida nella strategia aziendale
della Società.
SEZIONE IV: CRITERI DI COMPORTAMENTO NELLE RELAZIONI CON I FORNITORI
4.14. SCELTA DEL FORNITORE
I processi di acquisto sono improntati alla ricerca del massimo vantaggio competitivo per MEDICALTI S.p.a.,
alla concessione di pari opportunità per ogni fornitore, alla lealtà ed alla imparzialità.
4.15. INTEGRITÀ E INDIPENDENZA NEI RAPPORTI
Le relazioni con i fornitori sono oggetto di un costante monitoraggio da parte di MEDICALTI S.p.a.
La stipula di un contratto con un fornitore deve sempre basarsi su rapporti di estrema chiarezza, evitando
forme di dipendenza.
5. MODALITÀ DI ATTUAZIONE
5.1. ORGANO DI CONTROLLO
Il rispetto dei valori e dei principi riportati nel presente Codice Etico è assicurato da un Organo di Controllo
collegiale composto da un Presidente e due Membri.
La scelta di tale organo collegiale è stata determinata dal fatto che i suoi componenti sono stati riconosciuti
idonei ad assumere il ruolo di controllo interno, dati i requisiti di autonomia, indipendenza, professionalità e
continuità d’azione che si ritengono necessari per tale funzione.
Nello svolgimento dei compiti di vigilanza e controllo affidatigli, l’Organo di Controllo interno è supportato da
uno staff (a tempo parziale, scelto nell’ambito del settore Risorse Umane) e può avvalersi, di volta in volta ed a
seconda delle specifiche esigenze, dei collaboratori, tutti, di MEDICALTI S.p.a..
Mediante appositi documenti organizzativi interni verranno stabiliti i criteri di funzionamento del suddetto staff
dedicato, del personale che sarà utilizzato nel suo ambito, del ruolo e delle responsabilità specifiche conferiti
da parte dell’Organo di Controllo interno al personale stesso.

5.2. FUNZIONI E POTERI DELL’ORGANO DI CONTROLLO
Tale Organo di Controllo ha il compito di:
· vigilare sul funzionamento del Codice Etico;
· verificare l’efficacia dello stesso;
· curare l’osservanza di quest’ultimo;
· nonché, infine, aggiornare il medesimo.
5.3. FUNZIONAMENTO DELL’ORGANO DI CONTROLLO
L’Organo di Controllo potrà essere convocato in qualsiasi momento e, comunque, il medesimo dovrà riunirsi
periodicamente almeno una volta al trimestre.
Le riunioni dell’Organo di Controllo dovranno essere regolarmente verbalizzate ed, inoltre, ogni anno lo stesso
provvede a redigere un report scritto sull’attuazione del Modello Organizzativo.
L’Organo di Controllo decide a maggioranza, ed è regolarmente costituito alla presenza di almeno due membri
(oltre ad un Segretario).
6. COMUNICAZIONE E FORMAZIONE
6.1. INFORMATIVA
Il Codice Etico è portato a conoscenza degli amministratori, dipendenti e collaboratori interni ed esterni
mediante apposite attività di comunicazione stabilite dall’Organo di Controllo.
Allo scopo di assicurare la più ampia e corretta comprensione del Codice Etico, MEDICALTI S.p.a. predispone
e realizza un piano annuale di formazione volto a favorire la conoscenza dei principi e delle norme etiche.
Le iniziative di formazione sono differenziate secondo il ruolo e la responsabilità del destinatario: per i neoassunti
è previsto un apposito programma formativo che illustra i contenuti del Codice di cui è richiesta
l’osservanza.
7. VIOLAZIONE DEL CODICE ETICO
7.1. SEGNALAZIONI
Amministratori, dipendenti, collaboratori e/o terzi potranno segnalare per iscritto e in forma non anonima, ogni
presunta violazione del Codice Etico all’Organo di Controllo, il quale, peraltro, potrà agire anche sulla base di
indicazioni proprie.
Ricevuta la segnalazione, l’Organo di Controllo provvede ad una prima analisi e apre, qualora la segnalazione
appaia fondata, una istruttoria.
7.2. ISTRUTTORIA
Nel corso dell’istruttoria l’Organo di Controllo potrà ascoltare l’autore della segnalazione, i colleghi, e
consultare tutta la documentazione che riterrà opportuna.
Le risultanze dell’istruttoria e le eventuali deduzioni dell’Organo di Controllo vengono trasmesse
all’Amministratore Unico di MEDICALTI S.p.a., il quale potrà:
· ritenere fondata la segnalazione e le conclusioni dell’Organo di Controllo, ed irrogare la sanzione
ritenuta opportuna, nel limiti previsti dalla legge e, in particolare, nel rispetto dello Statuto dei
Lavoratori;
· ritenere infondata la segnalazione e archiviare il procedimento;
· ritenere insufficienti le conclusioni istruttorie e chiederne l’integrazione.
In ogni caso all’autore della presunta violazione verrà comunicato l’avvio della procedura istruttoria a suo
carico ed avrà diritto ad essere ascoltato sui fatti e sulle circostanze oggetto di contestazione.
L’Organo di Controllo agirà in modo da garantire i segnalanti contro qualsiasi tipo di ritorsione intesa come atto
che possa dar adito anche al solo sospetto di essere una forma di discriminazione o penalizzazione.
E’ inoltre assicurata la riservatezza dell’identità del segnalante, fatti salvi gli obblighi di legge.

8. SANZIONI
8.1. IRROGAZIONE E TIPOLOGIA
Le sanzioni possono essere irrogate esclusivamente dall’Amministratore Unico di MEDICALTI S.p.a., fatte
salve, in ipotesi di conflitto di interessi, le competenze del Collegio Sindacale previste ai punti 14.4. e 14.5. del
Modello Organizzativo di MEDICALTI S.p.a..
Quanto alla tipologia delle sanzioni irrogabili va precisato che, nel caso di rapporto di lavoro subordinato,
qualsiasi provvedimento sanzionatorio deve rispettare le procedure previste dall’art. 7 dello Statuto dei
Lavoratori e/o da normative speciali dove applicabili. Nel caso di violazioni del codice etico che possano dare
luogo a problemi di carattere tecnico-organizzativo è possibile adottare misure, quale l’adibizione del
dipendente ad altra area aziendale, purché ciò non comporti un suo demansionamento.
Nel caso di violazioni del Codice Etico che si caratterizzino per la loro particolare gravità e per la potenziale
violazione delle prescrizioni di cui al Modello Organizzativo di MEDICALTI S.p.a., troveranno applicazioni le
sanzioni previste.
Qualora la violazione delle norme etiche fosse invece posta in essere da un lavoratore autonomo o altro
soggetto avente rapporti contrattuali con l’impresa, potrà precedersi, quale sanzione, la risoluzione del
contratto.
A tal proposito potrà prevedersi l’inserimento di clausole risolutive espresse nei contratti di collaborazione
(agenzia, partnership, etc.) che facciano esplicito riferimento al rispetto delle disposizioni del Codice Etico.

Eventi